Uno scherzo di Giovanni Boldini ( Ferrara 1842 – Parigi 1931)

Uno scherzo di Giovanni Boldini ( Ferrara 1842 – Parigi 1931)

Giovanni Boldini aveva fra i molti amici un pungente caricaturista, Sem (Pseudonimo di Goursat, 1863 – 1934). Ebbene un giorno questi riceve una telefonata dal pittore italiano che, allarmatissimo, invoca aiuto. L’amico che si trovava lontano dall’abitazione di Boldini, sale precipitosamente su un taxi e corre in soccorso. Ma, ahimè, giunto a casa dell’artista, deve tristemente constatare che la morte l’ha preceduto. Boldini è steso sul letto, le mani placidamente incrociate sul risvolto del lenzuolo. Intorno ardono quattro ceri.  Sem, sbalordito e angosciato, osserva l’infausta scena accennando a un segno di Croce.  All’improvviso le coperte, schizzano via e Boldini, completamente nudo, balza giù dal domestico catafalco.   E l’amico, senza fare una piega: ”Fermo là, la posa è perfetta“

Sem e Boldini a Parigi nel 1902

Uno scherzo di Giovanni Boldini ( Ferrara 1842 – Parigi 1931)

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Pittura, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...