L’Autunno alle porte

l’Autunno si avvicina,
ha chioma camaleontica
che vira dal giallo al rosso
e attraverso colori aranciati
offre visioni spettacolari.
C’è un respiro pù fresco
nel vento che sospinge
foglie accartocciate e stanche
verso la bruna terra.
Mentre stormi d’uccelli
in partenza per altri lidi
vivacizzano il cielo,
si avvertono vari profumi
di mosto e legna bruciata,
sentori di foglie marcescenti,
di funghi che fan capolino
e mostrano repentina crescita
tra foglie e ricci di castagne cadute.
Si raccolgono pigne da seccare
per abbellire in inverno
angoli natalizi,
foglie e fiori colorati
da inserire tra le pagine
del libro più amato.
Sulle colline e nei campi
bambini osservano
gli immancabili falò
di sterpaglie scoppiettanti,
meleti carichi di frutti
attendono la raccolta
e zucche di varie forme
colorano ospitali porticati.
Fichi e altra frutta
in copiosa abbondanza
ribollono zuccherini
e si trasformano
in golosa marmellata,
gioia di grandi e piccini.
Si,  l’estate ci abbandona
ma non è poi così brutto
il suo naturale successore.
(Daniela, 13 settembre 2014)

autunno_50

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a L’Autunno alle porte

  1. tachimio ha detto:

    Ci hai messo proprio tutto .Colori, sapori. Bell’affresco. Buona serata mia cara. Isabella

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...