Riposando sotto l’abero

Nella vastità del notturno cielo
costellazioni che spalleggiano la luna
rischiarano il crinale della collina.
Deboli suoni giungon da lontano
un rumore di passi interrompe il silenzio
impagabile regalo che culla l’anima
dopo i frastuoni dello scorso giorno.
Vedo laggiù un uomo solitario
che procede mestamente a capo chino,
immerso nei pensieri il suo profilo
si staglia nel sereno angolo agreste,
lo seguo fino a quando si dilegua
e le mie palpebre calano nuovamente.

Daniela ,novembre 2014

uomo solitario

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Riposando sotto l’abero

  1. tachimio ha detto:

    Meravigliosa. Bravissima. Isabella

    Liked by 1 persona

  2. tachimio ha detto:

    …e l’immagine aggiunge al tutto molta atmosfera.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...