Colazione d’altri tempi

Caffèlatte caldo
in una scodella colorata,
da bambina pareva enorme,
il premio dopo la sveglia,
biscotti caserecci
o pane tostato.

Stivali, mantellina, cartella,
gli ultimi ritocchi ai capelli
e poi passi decisi verso la scuola,
il  saluto di mamma
tra mille raccomandazioni.

L’odierna colazione
è ben misera  a confronto,
un caffè preso al volo
senza sapore aggiunto,
senza profumo d’amore
mescolato in tazza.
Daniela Cerrato, 2015

 

 

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

7 pensieri riguardo “Colazione d’altri tempi”

  1. La vera ricchezza consiste nell’apprezzare il tempo, quel tempo che una volta ci permetteva di dare un senso e un valore alle nostre azioni,quel tempo che ieri rappresentava un valore, oggi rappresenta invece un volere, volerne sempre più.
    Un abbraccio…. 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Mi hai fatto ricordare mia nonna, quando abitavo a Colle Isarco ( a breve distanza dal Passo del Brennero ), che riusciva a farmi bere l’orzo che mi nauseava, ma lo bevevo per lei, che era così dolce. L’orzo mi nausea ancora adesso, ma per lei continuerei a berlo, con un po’ di pane raffermo, quello che mi dava quasi con religiosità, dicendomi: Anche Gesù el magnava pan vecio.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.