Dentro le favole

Invisibili ai più
in parchi e boschi
s’aggirano
strane creature,
minuscoli esseri
che tessono
i fili dei prati
cullano le cicale,
dirigono il canto
degli uccelli,
addestrano eserciti
di formichine,
pettinano petali
di corolle multicolori,
curano grilli azzoppati
e cuori di rospi
senza compagnia,
riparano gusci feriti
di sfortunate tartarughe,
posano coccinelle
sulle spalle
dei più sfortunati
e per dispetto
solleticano piedi
di giovani innamorati
che strappano fili d’erba
e sfogliano margherite
mutilandone la chioma.
Si spostano rapidi
tra cespugli e tronchi
a dorso di scoiattolo
o volano leggeri
curiosi e divertiti
su ali di farfalla
alla ricerca
di un luogo bisognoso
della loro presenza.
Sono esseri senza tempo
fiabeschi ed immortali
protagonisti di favole
e racconti affascinanti,
grandi amici di bruchi
lucertole,ragni
lumache e lombrichi,
e assidui nemici di chi
maltratta la natura.
Ma siamo certi
che esistano solo
nel mondo della fantasia?

Daniela,gennaio 2016

immagine da web

gnomo

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Dentro le favole

  1. fulvialuna1 ha detto:

    Bella! Mi fa sognare, mi riporta all’infanzia….ma ci credo ancora, sempre, in quel mondo fantastico.
    Ma sarà solo fantasia? 😉

    Liked by 1 persona

  2. ombreflessuose ha detto:

    Fiabe che vivono nei giardini dei nostri cuori
    Crescono con noi… ma vivono per sempre
    Incantata dalla tua Favola
    Grazie mille, Daniela
    Un abbraccio
    Mistral

    Liked by 1 persona

    • babajaga ha detto:

      grazie Mistral,le favole sono destinate a qualsiasi età ,ma soprattutto nell’età adulta sono un toccasana a cui possiamo attingere ogni volta che ci sentiamo sommergere da una realtà opprimente,ci aiutano a sognare e sorridere ancora e sempre.E’ una piacevole momentanea evasione che ci possiamo concedere 😉
      Un bacione
      Daniela

      Mi piace

  3. lauraluna ha detto:

    Mi chiedo se la neve ama gli alberi e campi, che li bacia così dolcemente. E li copre come con una morbida trapunta bianca; e forse dice “Andate a dormire, cari, finché non arriva l’estate di nuovo.”
    (Lewis Carrol, Alice nel paese delle meraviglie)
    Leggo ancora le fiabe, quindi la tua poesia mi ha portato in quel mondo.
    Grazie ❤

    Liked by 1 persona

  4. annysea ha detto:

    che mondo fantastico..io spesso ci sverno … grazie!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...