Paese muto

Sui deboli colori del cielo
contrastano scure e sinistre
fotogeniche sagome scheletriche
nella fredda domenica
per metà uggiosa,
mentre la foschia
confonde in lontananza
paesi che all’orizzonte
paiono copie ripetute
di collina in collina.

Solitario cammina sul sagrato
un’anziano parroco
col brevario tra le mani
corvino nell’abito
come nello sguardo,
che in un’attimo scompare
infilando un’ingresso,
altra anima non s’intravede
neppure dai velati vetri
di finestre basse sulla via.

Sorprende l’inatteso coprifuoco
ma immagino per contro
una vita scoppiettante
dietro i vecchi muri
di case centenarie
dalle ringhiere merlettate
dove anche i gatti
si sono rintanati
alla ricerca di un calore
che fuori non appare.

Dopo percorsi indisturbati
intervallati da pochi scatti
tra dettagli e panorami
la curiosità viene meno
per questo borgo spento,
saluto il simpatico meticcio
che allertato dalla mia presenza
abbaia per dovere,
ricopro l’obbiettivo
e mi rintano anch’io.

Daniela,gennaio 2016

Foto personale

P1080011 copy

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Paese muto

  1. erospea ha detto:

    ci sono innumerevoli creature che abitano i luoghi dove passiamo, viviamo; anche i luoghi più ‘deserti’, ‘muti’, all’apparenza… Ci pensavo un paio di giorni fa e leggendoti mi hai fatto tornare, tra altre, quest’osservazione; osservazione che fa tanto bene all’immaginare, ma sempre accendendo “l’ascolto di realtà”, come mi piace sia.

    Lascio rari segni miei nel tuo spazio, ma ti devo dire che ogni volta che ti leggo (perché ti leggo sempre e rileggo almeno una volta) mi si accende qualcosa, un pensiero, che mi fa molto bene perché è sempre vitale; può essere colorato, inciso a pelle, a volte più intimo, a volte artistico, a volte un volo, a volte un affondo di emozione, una plasticità della mente, a volte non so. La sensazione è sempre di muoversi, fare un piccolo e/o immenso viaggio di sane energie…
    Bene.. magari tacerò coi commenti per un altro decennio, ma… 🙂
    ti rinnovo il mio augurio per un bellissimo sabato
    ciao,
    dora

    Liked by 3 people

    • Daniela ha detto:

      grazie per il bellissimo commento,in fondo si scrive per emozionare o per lo meno per suscitare qualche riflessione o rievocare ricordi quasi comuni…non preoccuparti per la rarità con cui commenti,non ci bado,del resto anche io commento quando posso,perchè so quanto sia difficile conciliare la lettura degli altrui post a volte assai lunghi con la propria scrittura in ritagli di tempo strappati a tutto il resto ….ma ti prego,un decennio no Dora,non so se scriverò ancora per così tanto 😀 !!
      con simpatia
      Daniela

      Liked by 3 people

  2. papagena49 ha detto:

    Molta atmosfera e forse una lieve inquietudine. Ciao

    Liked by 1 persona

  3. artefirenze ha detto:

    Vi si delinea un linguaggio introspettivo; la trovo molto bella, esistenziale e meditativa. Ti auguro una buona serata, un abbraccio, Stè

    Liked by 2 people

  4. lauraluna ha detto:

    Come al solito, intensa e profonda.
    Conosco la malinconia dei “borghi spenti” alla quale è difficile sottrarsi, ma con le prime gemme, tutto cambierà, anche il nostro umore.
    Affettuosamente ti abbraccio.

    Liked by 2 people

    • Daniela ha detto:

      si,effettivamente con la bella stagione si è meno malinconici,ma quello che mi ha stupita è il fatto che fino a qualche anno fa in certi paesi la domenica pomeriggio c’era maggior vitalità,anche d’inverno;nelle ore più miti s’incontravano ragazzini che calciavano una palla,andavano in bici,c’era per lo meno un bar aperto che raccoglieva un po’ di gente,botteghe alimentari che proponevano vini salumi e formaggi locali.Ora spiazza trovare il deserto…
      un’abbraccio a te Lauraluna

      Liked by 1 persona

  5. Patrizia M. ha detto:

    Molto bella è talmente intensa che dà modo di vedere il paese, un paese un po’ inquietante direi, ma anche affascinante.
    Saluti, Pat

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...