La soffitta dei sogni

Ogni sera
la soffitta dei sogni
era un mondo nuovo
da raggiungere presto
in gioioso entusiasmo
per scoprire meraviglie,
iniziare un nuovo viaggio
o proseguir quello
che aveva alimentato
la mia fantasia.
Correvo a guardare
quei puntini luminosi
apparsi per magico incanto
in una volta immensa,
tanto gigantesca
da sentirmi ancor più piccina.
Talvolta a migliaia cadevano
le gocce d’acqua chiacchierine
ben distinte o a scroscio
che parevano dar brìo
al mio animo quieto.
I fiocchi di neve
nel loro silenzio
evocavano personaggi
di fiabe ascoltate
e nel loro accomunare
in pallido colore
l’intero paesaggio
inducevano l’animo mio
a sopor lento.
Fuggivo se tuoni e fulmini
erano in agguato
e sgattaiolavo sotto coperta
interamente
come fosse il temporale
a non dovermi vedere.
E quando la nebbia
oscurava ogni visione
erano le matite pastello
a colorare le mie sere
in quaderni pieni di impressioni.
Peccato averli persi
quei quaderni
ma la soffitta dei sogni
vive ancora.
Daniela,febbraio 2016

immagine dal web

bimba alla finestra

 

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

9 pensieri riguardo “La soffitta dei sogni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.