Vento

Le nuvole stan correndo
come gabbiani frettolosi,
spazzate da un vento
che raffina l’aria.
Ovunque c’è più luce
e si respira
il salmastro profumo
recato da refoli
che giocano
su intensità intermittenti.
Fastidiosa qualche raffica
sugli occhi che si fessurano
e sul viso ricettore
di una carezza prepotente
che infrange la quiete
del mesto inverno.
E mentre svolazzano
carte sul selciato,
sospinti ci si sposta
con la forza a favore
tra il vibrar di teli
che si agitano
come vele sulla strada,
fisse,senza scafo
e senza alcuna destinazione.

Daniela,fbbraio 2016 —— Artwork by Arusha Votsmush

Arusha Votsmush

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Vento

  1. papagena49 ha detto:

    Suggestiva. Ci si sente dentro la scena.

    Liked by 1 persona

  2. Nyno ha detto:

    Leggendo ho sentito
    questo
    vento
    che bellissima
    sensazione
    grazie.
    Usi le parole
    come abiti
    per persone
    come foglie
    per alberi
    al cambio di stagione.

    Nyno.

    Liked by 1 persona

  3. Daniela ha detto:

    che commento delicato,grazie davvero Nyno.Un sorriso per te portato dal vento…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...