Osserva e dimmi

Osserva con occhio lento
ammira in sereno rapimento
qual meraviglia dona la natura
con spontanea semplicità ed attenzione
nel dipingere se stessa ogni stagione
e riproporsi in similar pintura

osserva forme luci ombre striature
mezzitoni trasparenze estrosità
morbidezze bordi e piegature
le sue imprevedibili deformità
in condizioni avverse, ad occasioni
fulmini arcobaleni grandine cicloni

segui gli insetti che riposano o s’involano
in terra in cielo o su piante in simbiosi
sparpagliati su fiori che impollinano
amati odiati, spesso assai copiosi
alcuni temuti per fobia o spiacevolezza
altri raccolti per teche di bellezza

osserva le umide stille che scivolano lente
su petali e boccioli dall’aspetto dormiente
nota il mutare d’umore e colore del mare
la sua rabbia che ingrossa le onde spumose
e si placa al calar delle correnti furiose
la stessa maestosità ha quell’albero secolare

osserva alcune iridi delle specie animali
screziate cristalline iridescenti
la mutevole pelle dei serpenti
gli stormi e il volo degli uccelli
liberi e vagabondi fluttuano con le ali
sian esse di aquile o minuti fringuelli

osserva le alture i lor crinali
il niveo fioccar sulle loro selle
trasformate in piaceri invernali
da gustar per intero da cima a valle
come il morbido affondo nella granulare rena
che se bagnata si compatta e cambia scena

la purezza del semplice fiore di prato
e quello sul ramo che per diverso progetto
ha perduto i suoi petali e diverrà frutto
tutto in armonioso disegno, come fosse accordato
tanto che nulla può esser ritenuto brutto
e poi innalza i tuoi occhi verso il ceruleo tetto

osserva schiere di nuvole tramonti ed aurore
le varie forme e macchie della luna
conta le stelle se riesci una ad una
e dimmi davvero di tutto cuore
se l’uomo può rischiare
di perder tal paradiso per suo errore.

Daniela ,agosto 2016 ___________ Photo by by Hideto Yamada ___________________

by Hideto Yamada

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/

18 pensieri riguardo “Osserva e dimmi”

    1. nei polsi scorre l’impermanenza,la non eternità e chissà quando ma sicuramente anche questo mondo così bello che ci ha visti passare per un’istante tra felicità e dolori legati alla nostra superbia avrà una fine…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.