Argentea

Ah, poter esser
come tu sei
argentea incarnazione
di luce riflessa
nella terrestre notte,
muovere fili luccicanti
ad ogni mio passo silente
e lasciarli scivolare
sugli amori in penombra,
imperlare i nudi corpi
con la mia eterea veste
e cogliere neonate emozioni
dai loro animi entusiasti
di vedermi presenziare
sotto forma di sfera o falce
al loro intimo banchetto
di cuori ardenti ristoratore
Daniela, 2016

Leonor Fini,”La donna Luna”,1955

leonor-fini-la-femme-lune-moon-woman-1955

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Argentea

  1. marcello comitini ha detto:

    Complimenti per questa Argentea Figura a cui hai dato vita con i tuoi versi

    Liked by 1 persona

  2. lamelasbacata ha detto:

    Le scelte pittoriche che accompagnano i tuoi splendidi versi sono sempre impeccabili

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...