Pensiero volante

Certi luoghi o persone lontane nel tempo risalgono dalle profondità della mente e proprio ora,a distanza di anni,mi chiedo perchè non le abbia fotografate  per documentare quella parte di vita vissuta . Forse la risposta sta nel fatto che allora mi accontentavo di vivere le situazioni senza pensare che avrebbero avuto una fine…
Daniela,2017

“Landscape with a Church” Vincent van Gogh 1883

landscape-with-a-church-vincent-van-gogh-1883

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni, Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Pensiero volante

  1. Poesie Stralciate ha detto:

    Esatto, anche io mi sono posto la stessa domanda, tardivamente…è vero, ero impegnato a vivere.
    Però sono stato previdente con la scrittura, ho tenuto diari sintetici, riflessioni, appunti, descrizioni di fatti e persone con cui ho interagito e le poesie nelle quali ritrovo sempre il mio vissuto.
    Sono povero di immagini ma ricco di vita, ma non so cosa darei per avere qualche foto con le “lei” dei momenti più belli.

    Liked by 1 persona

    • Daniela ha detto:

      sicuramente è molto meglio aver vissuto intensamente quegli attimi…però manca quella parte che sarebbe ancor oggi tangibile e visibile.Per fortuna sono rimasti i pensieri scritti e ricordi di forti emozioni che ancor oggi suggeriscono riflessioni

      Liked by 2 people

  2. sak2010 ha detto:

    In linea di massima sono d’accordo con voi anch’io ho perso fotografie per me “storiche” alcune associate a momenti “memorabili” a rivederle adesso proverei nostalgia per quei momenti, a rivedere certe persone magone e la curiosità di rivedere come sono cambiate in tanti anni.

    Si parla tanto di “social” (es. Facebook) ma invece di avvicinarci ci isoliamo davanti al video e perdiamo il contatto umano, un’espressione del viso dice molto di più di un milione di parole.

    Liked by 1 persona

    • Daniela ha detto:

      riguardo l’ultima parte son d’accordo con te, e per fortuna il computer è solo un semplice oltre che utile passatempo…mi riferivo però al passato, a quei luoghi e quelle persone che mi porto dentro e non ho più modo e possibilità di vedere…

      Liked by 1 persona

  3. Farfalla Legger@ ha detto:

    Un pensiero che mi sono posta anche io.. oggi a 63 anni ❤

    Liked by 1 persona

  4. fulvialuna1 ha detto:

    Quanta verità in queste parole che scrutano nel vivere. Complimenti.

    Liked by 1 persona

  5. vikibaum ha detto:

    prima di tenere un diario, ancora oggi mi piace scrivere a mano gli avvenimenti giornalieri più importanti, ero una maniaca della fotografia…da piccina avevo ereditato una polaroid e conservo tutte le foto:ogni tanto le guardo e ricordo….buon lunedì dani

    Liked by 1 persona

  6. Julian Vlad ha detto:

    Fino a che ne serberai un caro (e chiaro) ricordo, io credo, non avranno davvero avuto fine, ma solo una parvenza di essa.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...