“Sogno di inchiostri colorati” – di Dezso Kosztolanyi

Dezso Kosztolanyi , fu un poeta romanziere giornalista e traduttore ungherese nato a Szabadka nel 1885 e spentosi a Budapest nel 1936. Crepuscolare e parnassiano, di grande sensibilità e ricco di forme, è una delle figure più rappresentative della lirica ungherese tra le due guerre. Thomas Mann lo reputava tra i migliori e  per Milan Kundera  fu un maestro assoluto dell’arte della prosa breve. Nel 1913 pubblicò “Poeti moderni”, una voluminosa antologia di traduzioni e adattamenti da poeti inglesi, americani, tedeschi, francesi, belgi e spagnoli. La notorietà la raggiunse  negli anni ’20, verso i quarant’anni, diventando uno degli scrittori più letti della sua generazione, e anche tra i più solitari.
In Italia sono stati tradotti i romanzi “Anna Edes”, “Le mirabolanti avventure di Kornél”,”Nerone” e “Allodola”.


Sogno di inchiostri colorati,  1910

Sogno di inchiostri colorati,
il più bello è il giallo.
Scriverei molte lettere
con questo colore
ad una ragazza, che amo.
Scriverei scarabocchi,
lettere cinesi,
e un uccello allegro
con dei ghirigori.
E voglio ancora tanti altri colori:
bronzo, argento, verde e oro,
e ci vogliono ancora cento e mille,
e poi un milione:
viola scherzosa, color vino, grigio muto,
pudico, sgargiante, innamorato,
ma anche viola triste e color mattone,
e poi celeste chiaro come l’ombra
della vetrata colorata del portone
in un mezzogiorno d’agosto.
E voglio rosso vivo,
color sangue, come un tramonto infuocato,
e allora scriverei, scriverei sempre.
Con azzurro a mia sorella, con oro a mia madre:
le scriverei una preghiera d’oro,
fuoco d’oro, parola d’oro, come l’alba.
E non mi stancherei mai, scriverei
in una vecchia torre, senza sosta.
Sarei tanto felice, oh Dio mio, tanto felice,
colorerei tutta la mia vita.

(Traduzione di Agnes Preszler)

Nella foto: lo scrittore  Kosztolanyi  ( dal web )

kosztolanyi

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a “Sogno di inchiostri colorati” – di Dezso Kosztolanyi

  1. fulvialuna1 ha detto:

    Che meraviglia! Amo la letteratura e la poesia ungherese.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...