Certezze perdute

La neve è bianca
blu il mare, rossi
i papaveri, fragili
petali a vibrare, così
spiegati i colori
al bimbo, quando muove
i primi passi, paiono
dogmi indiscutibili.
E se l’uomo non avesse
stravolto sua natura,
regola varrebbe sin
che il mondo dura,
ma le eccezioni della
norma fanno parte e,
a conti fatti, vacilla
la logica opinione se è
anomalia a farla da padrone.
Di rossa tragedia son tinti
terra e mare, anche il cielo
ha perduto azzurrità lontane,
la mente è memore ma
il cuore vede, va oltre
l’ovvietà che s’è perduta
e muto resta, affranto
nel vedere anche il suo colore
imbrattato dall’umanità peggiore.

Daniela Cerrato, 2017

“Papaveri blu” dipinto di  Odilon Redon

Odilon Redon – Blue Poppies

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Certezze perdute

  1. vikibaum ha detto:

    i papaveri son diventati neri, mia cara….e i petali non son di seta ma di cartapesta…buon martedì

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...