Stato brado


Nacqui selvaggio
e fiero del mio stato
vago nella bellezza
di boschi e praterie,
tengo il passo o galoppo
per un piacere ch’è soltanto mio,
non per gareggiare
nè per vantare mia prestanza.
Hanno tentato di catturarmi
ma ho schivato il lazo,
son stato  più scaltro di coloro
cui non cederò mai, nemmeno
per carezza che vela cappio mortale.
Nessun uomo può farmi provare
la mia vera natura,
così come la intendo e vivo;
vado dove c’è vento e coraggio,
senza carezze e strigliate di fino,
e se proprio dovrò morire,
vorrei non fosse per mano umana
come per alcuni della mia specie,
abbattuti perchè azzoppati,
o triturati in un insaccato
appeso a stagionare.
Sono nato libero, tale voglio restare.

Daniela Cerrato, 2017
P.S. Naturalmente apprezzo tutti coloro che amano questi splendidi animali e vivono con loro un rapporto davvero speciale.

Disegno di Giorgio De Chirico

Horse on the shore of a lake via Giorgio de Chirico

Annunci

Informazioni su Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesia, Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Stato brado

  1. parole sante (oltre che poetiche)
    da estendere a tutti gli altri animali
    e, perché no, anche all’animale ‘uomo’ …

    ciao Daniela 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Mi fa tornare in mente un cartone animato strappalacrime visto con il mio nipotino: Spirit, cavallo selavaggio 🙂 …”Sono nato libero, tale voglio restare”.

    Liked by 1 persona

  3. marcello comitini ha detto:

    Non occorre che lo precisi. Si percepisce “forte e chiaro” che apprezzi tutti coloro che amano questi animali, di cui hai parlato con grande passione.

    Liked by 1 persona

  4. atmosferepoetiche ha detto:

    splendide parole di un animo lucente , prestate al buio di questo tempo e di questo spazio forse anche senza speranza.

    Liked by 1 persona

    • Daniela ha detto:

      Purtroppo pare anche a me impossibile che si possa migliorare uno stile di vita incancrenito dalla frenetica corsa al potere e al denaro, ma per lo meno rimane almeno la speranza di poterlo non peggiorare…ho visto alcune vite a me care spegnersi troppo presto, e un po’ per mia natura, un po’ per gli eventi ho una visione della vita piuttosto distaccata dai beni materiali. Credo sia molto più saggio apprezzare altre ricchezze…ciao e grazie per il tuo gradito commento 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...