Palazzo Biscari, Catania

Oggi in rete mi ha colpita una foto che raffigura una scala dall’architettura sorprendente…

Scala di Palazzo Biscari - Catania 1750-57 ca

si tratta della scala a forma di onda marina di Palazzo Biscari in quel di Catania, dove  purtroppo non sono mai stata. Così sono andata a cercare notizie su questo splendido palazzo barocco. Varie e bellissime sono le foto che esaltano la bellezza della facciata e dello scalone d’onore oltre che degli interni, ma non le inserisco qui, se volete potete visionarle al sito diretto http://www.palazzobiscari.com/

Preferisco invece proporre un video piuttosto interessante, dove lo stesso discendente dell’antico casato, il principe Ruggero Moncada, che dimora tuttora in un’ala del palazzo, ne racconta simpaticamente la storia, evidenziando la bellezza del favoloso salone della musica e rivela alcuni aneddoti. Buona visione.

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

7 pensieri riguardo “Palazzo Biscari, Catania”

    1. sono lieta di offrirtelo come omaggio allora…:-) ho visionato anche un video sul bellissimo teatro romano di Catania che ha dello straordinario come dimensioni, stato di conservazione e collocazione scenografica…splendida città la tua Marcello! E spero di non visitarla solo virtualmente 😉

      Piace a 1 persona

      1. Sì, Daniela, sono nato circondato da tutte queste bellezze antiche e meno antiche, tutte forgiate con la pietra lavica che conferiscono alla città un aspetto austero, forse all’apparenza triste perché di colore grigio. Una pietra lavica che sembra insensibile allo scorrere del tempo, ma di cui comprende appieno ogni suo attimo, ogni suo mutamento. Una comprensione che sembra consumarsi tutta al suo interno, lasciando invariata l’apparenza. Grazie dell’omaggio. Mi auguro che tu possa visitare presto questa città e tutta la costa orientale, da Messina a Siracusa. Non c’è luogo al mondo dove natura, storia e tradizioni si incontrano insieme davanti agli occhi del visitatore e lo lasciano esterrefatto e commosso.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.