La cultura non si mangia ma va in malora

Appunti Alessandrini

Domenicale Agostino Pietrasanta

Risultati immagini per santa croce

La tragedia più devastante è sempre la vita di una persona; e ieri, dopo il crollo di un capitello (“peduccio”) nella basilica di S. Croce a Firenze, un turista colpito dalla caduta, ci ha rimesso la vita. Tanto basterebbe per accompagnare la notizia con rispettoso silenzio, ma qualche considerazione mi sarà permessa. Potrei completare la mia nota settimanale proponendo un elenco delle rovinose condizioni di tanto patrimonio artistico della nazione: da Pompei, ad Acireale, alla basilica di Loreto, alla reggia di Caserta si darebbe la stura ad un’elencazione impietosa per un Paese che possiede un tesoro d’arte abbandonato, almeno in parte cospicua.

View original post 361 altre parole

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

4 pensieri riguardo “La cultura non si mangia ma va in malora”

  1. Mi permetto di aggiungere al bell’apporto: e se questo fosse accaduto non nella gettonata e sovraesposta Firenze ma al Sud?
    Avremmo avuto , ancora una volta, addosso il marchio e l’accusa di abbandonare i beni culturali

    Piace a 3 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.