Forse un mattino andando in un’aria di vetro (E.Montale )

Forse un mattino andando in un’aria di vetro,
arida, rivolgendomi, vedrò compirsi il miracolo:
il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro
di me, con un terrore di ubriaco.

Poi come s’uno schermo, s’accamperanno di gitto
alberi case colli per l’inganno consueto.
Ma sarà troppo tardi; ed io me ne andrò zitto
tra gli uomini che non si voltano, col mio segreto.

Eugenio Montale, “Tutte le poesie”, Mondadori,1979

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

6 pensieri riguardo “Forse un mattino andando in un’aria di vetro (E.Montale )”

  1. Singolare come capitino certe coincidenze: ho saltato a piè pari circa un mese di arretrati (che poi recupererò) per augurati buone feste in calce a un post più prossimo alle medesime, ed ecco una poesia che non ti aspetti, in essa uno stato d’animo che rispecchia il mio di questi giorni. Nonostante l’insinuante dubbio di un terribile segreto, a maggior ragione, mi sento ancor più di augurarti il meglio per le imminenti ricorrenze. A presto!

    Piace a 1 persona

  2. grazie Dario, mi ci è voluto un po’ per capire,sai, sono ancora rimasta all’associazione avatar = Julian 🙂 Ricambio gli auguri, di cuore, e per quanto riguarda le festività imminenti, vorrei tanto averle abbondantemente superate…Spero che il tuo stato d’animo migliori rapidamente. A presto si 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.