Passaggi di tempo

Va da sè che col tempo il nostro animo si deforma, assume asperità inaspettate o si smussa dietro precise dittature del cuore. Una trasformazione obbligata ma rincresce
comunque perdere la copia autentica del nostro io…Penso e mi chiedo chissà come sarebbe ora, fosse rimasto intatto, completamente inalterato dalle altalenanti forzature della vita… Ci si osserva con occhio critico ed è come vedere il nostro volto deformato attraverso un bicchiere pieno d’acqua; ci si riconosce per istinto ma pare strana la nostra primaria indole, così cambiata attraverso le sommate stagioni e anche se sentiamo che dall’interno bussa con rabbia non possiamo più cambiarle i connotati ormai…

Daniela Cerrato, 2018

© John Midgley Photo

© John Midgley

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

21 pensieri riguardo “Passaggi di tempo”

  1. Buongiorno Daniela! Sono del parere che l’indole, intesa come la nostra essenza, resti inalterata. Vero, le esperienze costituiscono il carattere e la personalità, e si fondono con l’indole.
    Ma se riusciamo a conservare ricordi e a tornare a loro e a rivedere attimi di noi bambini, eccola la ri/conferma della nostra indole : vediamo come dei flash che ci fanno capire e prendere maggior consapevolezza.
    Forse questa è solo la mia piccola testimonianza, che ho avuto la fortuna di essere rimasta spontanea. Un bacio🙂

    Piace a 1 persona

    1. la spontaneità è la stessa, ma ad es è cambiata la fiducia nel prossimo, si è acquisita maggior autodifesa, dunque anche i rapporti con la gente assumono questa caratteristica…non dico che cambiamo completamente la nostra essenza, ma certi tratti caratteriali col tempo un po’ si modificano. Ciao Titti, un bacio anche a te

      "Mi piace"

      1. Ecco, sì, sicuramente. Ma penso che quello che dici non faccia parte dell’indole. Meno male che abbiamo la fortuna, anche, di veder modificati certi tratti. Vado sempre sul positive thinking, scusa l’inglese, 😀😀ma mi sento che renda di più l’idea. Un abbraccio🌸

        Piace a 1 persona

      2. quel positive thinking ci sta… quel che dice Giuliana è giusto, la nostra sostanza è la stessa, è la forma che cambia…ma sostanza e forma bene o male interagiscono

        "Mi piace"

  2. Immagine stupenda.
    Trovo invece che l’io, pur trasformandosi, poiché invecchiando si dovrebbe crescere e maturare, avere più consapevolezza e aver appreso dall’esperienza, l’io dovrebbe essere rimasto com’era alla base, ma con ulteriori caratteristiche e capacità. Non so se sono riuscita a spiegarmi. A settant’anni io sono esternamente diversa, dentro però sono più accorta, ho più capacità di discernimento, ho imparato dagli errori commessi, mi sembra di capire meglio situazioni e persone. Ho la vaga sensazione che alla fine del mio percorso avrò imparato molto più ancora, peccato che non sarà utile a nessuno.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.