Passaggi di tempo

Va da sè che col tempo il nostro animo si deforma, assume asperità inaspettate o si smussa dietro precise dittature del cuore. Una trasformazione obbligata ma rincresce
comunque perdere la copia autentica del nostro io…Penso e mi chiedo chissà come sarebbe ora, fosse rimasto intatto, completamente inalterato dalle altalenanti forzature della vita… Ci si osserva con occhio critico ed è come vedere il nostro volto deformato attraverso un bicchiere pieno d’acqua; ci si riconosce per istinto ma pare strana la nostra primaria indole, così cambiata attraverso le sommate stagioni e anche se sentiamo che dall’interno bussa con rabbia non possiamo più cambiarle i connotati ormai…

Daniela Cerrato, 2018

© John Midgley Photo

© John Midgley

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/

21 pensieri riguardo “Passaggi di tempo”

  1. Buongiorno Daniela! Sono del parere che l’indole, intesa come la nostra essenza, resti inalterata. Vero, le esperienze costituiscono il carattere e la personalità, e si fondono con l’indole.
    Ma se riusciamo a conservare ricordi e a tornare a loro e a rivedere attimi di noi bambini, eccola la ri/conferma della nostra indole : vediamo come dei flash che ci fanno capire e prendere maggior consapevolezza.
    Forse questa è solo la mia piccola testimonianza, che ho avuto la fortuna di essere rimasta spontanea. Un bacio🙂

    Piace a 1 persona

    1. la spontaneità è la stessa, ma ad es è cambiata la fiducia nel prossimo, si è acquisita maggior autodifesa, dunque anche i rapporti con la gente assumono questa caratteristica…non dico che cambiamo completamente la nostra essenza, ma certi tratti caratteriali col tempo un po’ si modificano. Ciao Titti, un bacio anche a te

      Mi piace

      1. Ecco, sì, sicuramente. Ma penso che quello che dici non faccia parte dell’indole. Meno male che abbiamo la fortuna, anche, di veder modificati certi tratti. Vado sempre sul positive thinking, scusa l’inglese, 😀😀ma mi sento che renda di più l’idea. Un abbraccio🌸

        Piace a 1 persona

      2. quel positive thinking ci sta… quel che dice Giuliana è giusto, la nostra sostanza è la stessa, è la forma che cambia…ma sostanza e forma bene o male interagiscono

        Mi piace

      3. Immagino Giuliana abbia commentato ma non sono abituata a leggere gli altri commenti. L’interazione c’è. La fortuna è che qualcosa di noi, della nostra essenza/essere, rimanga inalterato.
        ⭐⭐⭐⭐⭐⭐

        Piace a 1 persona

  2. Immagine stupenda.
    Trovo invece che l’io, pur trasformandosi, poiché invecchiando si dovrebbe crescere e maturare, avere più consapevolezza e aver appreso dall’esperienza, l’io dovrebbe essere rimasto com’era alla base, ma con ulteriori caratteristiche e capacità. Non so se sono riuscita a spiegarmi. A settant’anni io sono esternamente diversa, dentro però sono più accorta, ho più capacità di discernimento, ho imparato dagli errori commessi, mi sembra di capire meglio situazioni e persone. Ho la vaga sensazione che alla fine del mio percorso avrò imparato molto più ancora, peccato che non sarà utile a nessuno.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.