Farne poesia

Quattro bottoni slacciati dal denim,
effervescenti i sensi sul richiamo selvaggio
che emana e disperde sentori umorali di genesi,
di carne viva, accesa estasi, rapimento di pensieri,
come cervello sublimato, alterato da allucinogeni.
Si manifesta spontaneo senza ausilio di parole
e si sviscera gaudente questo desiderio indigeno,
provocate scosse son tacite ole del mio e del tuo cuore,
sinchè dal pizzico di corde di un virtuale violoncello
escono le ultime note aulenti e gli occhi ridenti si baciano.

—————————————-
Sensazioni, emozioni… alcune  riservate
altre suggeriscono parole per  farne poesia.

– Daniela Cerrato

 

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/

11 pensieri riguardo “Farne poesia”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.