nella vetrina dell’antiquario

Nella vetrina dell’antiquario
due conchiglie tristi in argento
stanno sognando forse un acquario
che smorzi loro l’umore spento,
in bella vista mista a ciarpame
identità persa di profumo di mare,
valve che anneriscono ossidate
da tempo e oblio impolverate.
Nulla riportano di vera natura,
copia infedele il loro aspetto
distoglie un pur debole istinto
di portale all’orecchio vicine,
nessun sussurro di onde marine
di sciaquìo cullato dal vento.
Che fine faranno io mi chiedo,
già qualcuno le ha sbolognate
da qualche vecchia teca d’arredo,
sarebbero da tempo felici e accasate
fossero di madreperla grezza
inutile questa mia supposizione
c’è di sicuro chi l’argenteria apprezza.

– Daniela Cerrato

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: oltreillabirinto@libero.it

4 pensieri riguardo “nella vetrina dell’antiquario”

    1. di vere ne ho diverse anche io, a parte quelle piccole raccolte, anni fa ne acquistai alcune grandi in una bancarella vicino al porto di Trieste… ho scritto di queste d’argento perchè notandole in vetrina mi hanno suscitato un senso di tristezza ed è nata questa poesiola
      Buona serata cara Neda ❤

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.