la libertà degli occhi

Occhi viaggiatori senza passaporto
oltre orizzonti stabiliti, sorvolano
ogni proibito, scaricatori di porto
o angeli che vanno accarezzando piano
dolci litorali di morbidezze inibite,
si sciolgono in languido carezzamento
tenere invisibili mani in tocco ardite
o severe fruste in stretto accanimento,
sono monelli vagabondi in richiamo
a un’effervescente rimestìo di sensi,
su loro evasione spesso non ragioniamo
eppur sono attivi, in altri luoghi persi.
-Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

7 pensieri riguardo “la libertà degli occhi”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: