poesia di René Char, L’allodola

L’allodola

Brace estrema del cielo, primo ardore del giorno,
Sta incastonata nell’aurora e canta la terra che si agita,
Oh carillon padrone del suo respiro e libero dalla sua propria strada.

Colei che incanta, viene uccisa solo meravigliandola.

(traduzione di Valerio Magrelli)

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

3 pensieri riguardo “poesia di René Char, L’allodola”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.