parla la pioggia

L’avverti la voce la pioggia?
il suo brìoso cicaleccio continua
picchietta sul telo che copre a malapena
il bucato steso dimenticato, ormai fradicio,
chiacchiera e ci racconta notizie da lassù,
da quell’immensità che non avrebbe confini
se l’uomo non ne ponesse alcuno, se aria e terra
fossero davvero globale conproprietà, utopia
per questa civiltà dalle larghe fauci, denti
aguzzi e coscienze insabbiate come struzzi.
Ora scroscia urlando e asseta condotti
e cisterne, riserve di vita quasi esaurite,
sradica scorie, doccia radicchi e carote
dispensa il buono su vie lordate e asfissiate,
spero non cessi, che dispensi altro sfogo
mi ispira il suo tono romantico, non lo nego.

– Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

7 pensieri riguardo “parla la pioggia”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.