parole, solo parole

A rileggere il detto e il taciuto
poco resta di ciò che non è stato
un tempo scorso tra l’illusione
che il testo diventasse canzone.
Parole rimbalzate su cuori di lattice
che non si lasciano più permeare
tornano libere, singolarmente,
in un dizionario da consultare.
Prima di farne ogni altro uso
meglio evitarne destino in abuso.

– Daniela Cerrato

Vincenzo Agnetti, Libro dimenticato a memoria, 1970

Vincenzo Agnetti, Libro dimenticato a memoria, 1970

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

15 pensieri riguardo “parole, solo parole”

    1. Grazie per il consiglio. Nel caso specifico non era indispensabile una rima… Non ho una regola fissa nella composizione, affido al caso se una parola che ritengo insostituibile possa avere una rima che non disturbi il contesto. Grazie Marco, anche per il link

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.