dita nere

La maestra Laura aveva idiosincrasia per la bic
nata già da cinque lustri, per sua stramberia
fummo costrette a utilizzare l’intercambiabile
pennino a inchiostro. Dal calamaio a pozzetto
usciva liquido denso, un nero misto di peluzzi,
impossibile non fare disastri su foglio e mani.
Le aiuole del cortile sotto i due grandi fichi
erano la mia sala giochi, riempivo scatolette
di Valda vuote con terra umida per modellare
piccole sculture multiformi a cui davo nome.
Con la fuliggine sui polpastrelli disegnavo
buffi personaggi, pagliacci bimbi spazzacamini,
mare sole stelle e luna, la punta delle dita sempre
scura e mamma  strofinava brontolando.
Si salvava la veste sotto lo scafandro protettivo
ma le piccole mani erano sempre color carbone
da strigliare col sapone e di santa ragione.
Schivavo le bambole a priori, giocavo alternativo.

-Daniela Cerrato

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

24 pensieri riguardo “dita nere”

    1. si, ora li vediamo con un altro giudizio, allora scrivere con la quasi certezza di una macchia indelebile era digerito malissimo, anche perchè avevamo una nota negativa nel caso in cui… Grazie Luigi! un forte abbraccio

      Piace a 1 persona

      1. le vere brave bambine, a mio modesto parere, sono esattamente quelle che fanno o hanno fatto, esattamente quanto descrivi nella tua poesia. Ne approfitto per porgere a te e alla tua famiglia i miei migliori auguri di buona pasqua e migliore Liberazione.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.