l’arte non si censura

Ottusi patetici bigotti stufamondo
con censura ignobile soffocano l’arte
mostrando ignoranza applicata
anche su statue e tele sacre.
Di puritani non cessa la chiamata
è loro credenza che siam nati
già con brache e broccati,
scandaloso chi Eva ritrasse
senza prêt-à-porter indossato
e nuda l’immortalò nel Creato.
– Masse corporee in piena luce
da Michelangelo a Courbet
son creanza di torbida fucina
diabolica e corrotta, qual condotta! –
Basta con la solfa delle sconcezze
chè la nudità non è sgualdrina,
nelle gesta alberga l’indecoro
in nefandezze umane non in fattezze.
– Daniela Cerrato

 

13.LORENZO.jpg

Annunci

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

13 pensieri riguardo “l’arte non si censura”

    1. a quanto leggo continuano a farlo anche su certe pagine di social dove l’arte è parte preponderante. Censurare è offendere il pensiero dell’artista di un’opera che magari porta un sacco di soldi al museo dove è situata ( anche temporaneamente) ma viene bacchettata come indecenza da ipocriti senza alcun interesse per l’arte vera. Lo fanno per protagonismo? perchè si parli della loro bravata? non lo so, ma ciò che fanno è risibile e sciocco e dimostra solo la loro pochezza.

      Piace a 1 persona

  1. Ho sempre pensato che se c’è qualcosa di cui proprio non ci si deve vergognare quello è il nudo mentre le vere indecenze son ben altre e di quelle invece, la gente oggi quasi ne va fiera.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.