benedette cipolle

Se colta d’ambascia affetto cipolle,
a chi chiede perchè pianga
la risposta sta nel gas derivato
dall’acido sulfenico, irritante
ma non quanto la domanda stessa.
odio l’ipocrisia, preferisco la menzogna
almeno può esser detta a fin di bene,
fingere interesse è assai meschino
meglio dire nulla e lasciar lagrimare.
Laciate libero il mio sfogo al suo destino
se ognun a suo torto non s’impegna a riparare

– Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

5 pensieri riguardo “benedette cipolle”

  1. Sì, meglio una bugia a fin di bene che l’ipocrisia. Lasciate libero il mio sfogo al suo destino: molto colpito da questo verso. Il mio sfogo solitario lo sento almeno vero, puro, ma se controllato o “assistito” da frasi vuote, da sorrisi di circostanza, da smorfie che vorrebbero simulare dispiacere, mi si scioglie davanti agli occhi, si svuota del suo stesso senso. Lo sento come un capriccio per gli altri che si trasforma spesso in frustrazione, rabbia.

    Piace a 1 persona

Rispondi a rodixidor Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.