il tuo nome

Che ci faceva il tuo nome
nel cuore della notte
a colmare la cubatura della stanza?
svegliata da non so quale arcano
ho percorso le due sillabe monelle
giostravano in mente allegramente
e rotolavano vocali e consonanti
tra anagrammi e acrostici variati,
ripetuto come mantra nel giusto verso
sorridevo al suono andato perso
nel silenzio dell’insolita ora,
che dovrebbe tacere anche il pensiero.
L’ho accostato al mio, qual sfiziosa
insania d’altro gioco, e m’è piaciuta
quella sonorità su sottofondo pacato
della pioggia… poi te ne sei andato
come un gatto randagio che non cede
all’invito di restare ancora un poco,
ho riallacciato il sonno deliziata
dall’insolito sogno ad occhi aperti.

-Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

7 pensieri riguardo “il tuo nome”

  1. Notevole. Versi molto intensi che sento particolarmente, rivivendo l’atmosfera che sei riuscita a creare in maniera perfetta. Non è semplice “rappresentare” le emozioni provate in certi momenti, nel buio di una stanza, soli, con i nostri sogni e racontare le vibrazioni sonore di un’amore o un piacevole ricordo e contemporaneamente crare un contesto legato alla pioggia che fino a pochi giorni fa scendeva copiosa ad ogni ora. Complimenti carissima Daniela, una lirica preziosa.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.