Reblog: Luigi Maria Corsanico legge Fernando Pessoa – Poesie ortonime

Letture/Lecturas

immagini : L.M. Corsanico

Fernando Pessoa
“Se io” (16 settembre 1933)
“Viaggiare!” (20 settembre 1933)
da:
Fernando Pessoa
IL MONDO
CHE NON VEDO
POESIE ORTONIME
a cura di Piero Ceccucci
BUR Poesia

Lettura di Luigi Maria Corsanico

Excerpt from Maurice Ravel, Sonata for violin and piano No. 2 Op. 77
Janine Jansen, violin
Itamar Golan, piano

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

SE IO

Se io, ancorché nessuno,
potessi avere sul viso
quel bagliore fugace
che quegli alberi hanno,

avrei quella allegria
che le cose da fuori hanno,
ché l’allegria è dell’ora;
va col sole che raffredda.

Qualsiasi cosa mi avrebbe più
giovato della vita che vivo –
Ah, questa vita di estraneo
che solo dal sole m’era giunta.

16 settembre 1933

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

VIAGGIARE!

Viaggiare! Lasciare paesi!
Essere altri costantemente,
perché l’anima non ha radici
per vivere per vedere soltanto!

Non appartenere neppure a me!
Andare avanti, andare dietro
l’assenza di avere un fine
e…

View original post 29 altre parole

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

2 pensieri riguardo “Reblog: Luigi Maria Corsanico legge Fernando Pessoa – Poesie ortonime”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.