i diritti del popolo Sarayaku

Un popolo che non si lascia intimorire e continua a lottare per la conservazione del  territorio che lo ospita dalle origini. Seguiamolo e appoggiamolo; per quanto siamo materialmente lontani dalla loro cultura, dobbiamo renderci conto una volta per tutte che se non ci assumiamo singolarmente la responsabilità di quanto accade nel mondo saremo responsabili della loro fine, e successivamente della nostra. Perchè la natura cui essi sono legati profondamente e ancestralmente è patrimonio di tutti e non delle multinazionali che vorrebbero continuare stravolgerla per i loro affari; la natura, come dice giustamente il loro portavoce, non è solo una  risorsa cui attingere, ma un essere vivente che dobbiamo curare e rispettare per il bene delle generazioni future. Io sto e starò dalla loro parte, anche perchè il diritto di conservare casa, radici e tradizioni è sacro e inviolabile.

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

22 pensieri riguardo “i diritti del popolo Sarayaku”

      1. siamo di ceppo diverso ma li sento fratelli, parenti nel comune senso di appartenenza alla umana razza e a questa Terra
        loro hanno avuto la fortuna di essere nati e cresciuti difendendo valori più importanti di quelli che ci hanno fatto deviare dal benessere Vero e non artificiale, dal superfluo

        "Mi piace"

      2. In questo momento, nella loro realtà quotidiana, essi sono la punta avanzata, per quanto fragile, di una lotta per la vita in tutti i sensi. Oserei dire che sono parte dei nativi americani. Gli interessi del capitale e dei padroni non guarda in faccia a nessuno, tantomeno a un piccolo popolo insignificante.

        Piace a 1 persona

      3. Oggi ciò che caratterizza chi lotta da un lato è la fragilità e dall’altro l’isolamento. I problemi e le scelte da fare appaiono insormontabili ma anche concreti che non li puoi scansare o far finta di niente. Siamo giunti in una fase in cui gli obiettivi devono essere chiari anche se possono apparire impopolari. Però, devono tracciare sia per l’oggi che per domani mattina la strada da percorrere. Insomma, niente briciole e niente prese per i fondelli. Insomma le scelte e un programma devono fare la differenza.

        Piace a 1 persona

  1. Hai messo il dito sulla ferita. Questa ingiustizia è sempre stata presente in queste minoranze non protette: le grandi capitali sono interessate solo ai loro benefici, indipendentemente da coloro che attraversano il loro cammino. Le voci come la tua devono avere il tuo supporto incondizionato. Buono per te

    Piace a 1 persona

    1. tutti possiamo fare qualcosa per loro, prima di tutto non dimenticando che esistono coi loro gravi problemi legati all’ottusità di chi pensa solo al denaro. E poi condividere la loro giusta battaglia ampliando la loro voce. Sostenerli è doveroso. Ciao Manuel

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.