muta agonìa

Ristagna tristezza
su muri d’ortiche
nessuna margherita cresce libera.
Piaghe di tristezza, affondate
nelle dune aride e sterili
che precedono altre dune,
non sentire il dolore
per assuefazione.
Si perde contatto
col proprio battito,
si pensa alla fine
ma il purgatorio non è eterno.
Ci sarà pure l’inferno
o sublime paradiso.

– Daniela Cerrato

dipinto di Shelby McQuilkin.

Shelby McQuilkin.

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

12 pensieri riguardo “muta agonìa”

  1. “non sentire il dolore per assuefazione “ il dolore è sempre scandalo, sempre inaccettabile” guai ad assuefarvisi! anche quando non ci si può sottrarre. Grazie per questi versi. Buongiorno

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.