Poesie di Flavio Almerighi

Primo Giugno 2007

alcune cornici
sono fondi di lanterna magica
le cui valli stringono forte
monti innevati
che un tempo ero anch’io,
schiacciati tra turbolenza e nulla.

Fui poi acqua, seme
idea caduta dai ginocchi,
ma sempre ho pensato gli anni
un tiepido fondovalle
che ride e attende
dopo molti passi.

 

Quattro Febbraio 2007

credo al capolinea,
che in linea d’aria saranno pochi metri
da qui al nostro letto intimo e prezioso,
pura entità in viaggio a briglia sciolta
verso sud,
si chiama nostalgia furente d’utero materno,

la penso amore, forse sì,
è apparenza robusta il temporale
su cuori disboscati, magnifico idroscalo,
dove è posa stare male
cercando un altro incesto.


Trenta Dicembre 1845

I mendicanti mostrano
carrelli tutti uguali,
trafficanti di pioggia
smacchiano griffe agli ombrelli,
il frastuono dilegua
ogni capacità d’opposizione.
E la ragazza corre,
incontra mangiafuoco e panciavuota
senza sapere chi sono,
ma non cambia niente,
ha perduto sua madre da settimane.
Adesso è un po’ tardi
e il fornelletto spento,
ma m’imbarazza il volto
in cui mi hanno sepolto.


Ventiquattro Aprile 1983

invece un orto
segreto e confitto
di matite in cemento,
dove aver nome
è lusso tra l’erba
incognita e gatta.

Limbo segreto
di preti atterriti
coi profili autunnali
deformi e finiti
al pensiero
di piccoli che
non sono mai nati.

Odio senz’acqua
a quel luogo appartato,
piazzetta d’infamia,
come dire – la morte
non è più una livella,
ma interlinea staccata.

Selezione tratta da “Durante il dopocristo” di Flavio Almerighi, Ed. Tempo al Libro, 2008

Nell’immagine frammenti dell’affresco ( 1532/34) “La Vergine in trono col Bambino che tiene una rondinella nella mano sinistra” attribuito a Girolamo da Treviso il Giovane, sito sulla parete del presbiterio della Chiesa di San Sebastiano, a Castel Bolognese (Ra)

affresco02

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

17 pensieri riguardo “Poesie di Flavio Almerighi”

  1. Con questa raccolta, ho l’opportunità di accedere al traduttore per leggere un estratto della raccolta di poesie di Flavio. Tutte le poesie scelte sono di grande qualità. Una lettura incoraggiante. Grazie Daniela.
    Manuel

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.