notte

Dietro finestre in controluce
le ultime consonanti del giorno,
fauci d’infissi spalancati
a sbolognare il caldo.
Ritmi quotidiani rallentati
i pensieri si fanno pigri
sono bimbi sguaiati,
l’insofferenza si aggrappa
al cielo in cerca di appiglio.
All’estate insolente due pezzi
di ghiaccio nella schiena
a raffreddarle il ghigno
irritante e strafottente,
ch’è invereconda la pena
di sentirsi carne lessa.
Dietro la nostra finestra
le prime vocali della notte.

– Daniela Cerrato

tumblr_4ba5a5b2ba1a75e5a66871f4c8c93ba8_45670ff7_540

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

12 pensieri riguardo “notte”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.