sassi banzai

Sei rapida giunta d’improvviso
a dar fiato a mulinelli stanchi
di vorticare in tondo. Sassi banzai
si tuffano a valle, ruzzolando ciechi
poi si ricompongono a fine corsa,
storditi e meravigliati del nuovo
cielo, così uguale, così diverso.
Tutto è luce, anche lo schianto
e il pulviscolo che si fa arcobaleno.

.Daniela Cerrato

“Waterfall” – Gustav Klimt

 

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

23 pensieri riguardo “sassi banzai”

  1. Magnifica. La sento come diretta a me (descrive il mio umore)… forse perché in un paio di ultime poesie ho stropicciato la parola arcobaleno. Ora che lo noto, ho usato anche: mulinello, valle, sassi, cielo. Ohibò: un sorriso, come l’arcobaleno.

    Bonjour.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.