Via Broletto 34 , Sergio Endrigo

Il tema della violenza sulle donne visto attraverso una canzone poco ascoltata ma di grande qualità e attualità. Anche se risale al 1962 sembra il racconto di un fatto di cronaca odierna. Il protagonista della storia è un uomo distinto, probabilmente insospettabile che ama una donna bella e sensuale che non ricambia il suo sentimento. E per gelosia e ossessione finisce per ucciderla. Un racconto lucido, che mette in risalto la follia di un uomo malato per un amore non corrisposto.

Se passate da via Broletto
Al numero 34
Toglietevi il cappello e parlate sottovoce
Al primo piano dorme l’amore mio
È tanto bella la bimba mia
E giura sempre di amarmi tanto
Ma quando io la bacio
Lei ride e parla d’altro
O mangia noccioline

Troppe volte mi lascia solo
E torna quando le pare
E poi mi guarda appena, non dice dov’è andata
Tante volte penso di lasciarla
Io vorrei ma non posso andare
È la mia croce, la mia miseria
Ma è tutta la mia vita
Per me è tutto il mondo
È tutto quel che ho

Se passate da via Broletto
Al numero 34
Potete anche gridare, fare quello che vi pare
L’amore mio non si sveglierà
Ora dorme e sul suo bel viso
C’è l’ombra di un sorriso
Ma proprio sotto il cuore
C’è un forellino rosso
Rosso come un fiore

Sono stato io
Mi perdoni Iddio
Ma sono un gentiluomo
E a nessuno dirò il perché
A nessuno dirò il perchè

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

6 pensieri riguardo “Via Broletto 34 , Sergio Endrigo”

  1. Uno dei più bravi cantautori , le sue canzoni sono delle poesie e raccontano la vita quotidiana. Proprio per il suo impegno sociale, per il suo modo di essere libero e fuori dai cliché spesso è stato osteggiato dai media. Certo alcuni temi da lui messi in musica come quello qui cantato sono attuali, sono ancora una grave ferita sociale e culturale che abbiamo

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.