attesa

L’attesa in groviglio è frasca
a galla sul rio delle stagioni,
da sorgente percorre goffa
le vene della terra vociando
sui capogiri lungo la via.
Attraversa tempi di nascite
morti, piogge furibonde, istanti
calmi e salti repentini d’umore,
inciampa s’incastra e riprende
il cammino d’incerta durata.
Si perde d’animo poi torna
a mulinellare fluidi ingorghi
di speranza, diventa più esile
consumata dal tempo inclemente.
L’attesa non vede il traguardo
sa per certo che vi giungerà,
è santa pazienza, non si ribella,
si fa bella sospira e attende.

Daniela Cerrato

Marc Chagall

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

15 pensieri riguardo “attesa”

  1. anzitutto di questo pezzo colpisce il ritmo soprattutto nella parte più centrale c’é una decina di versi che lascia senza fiato, più in generale mi piace molto nell’idea che quel “senso” d’attesa sarà premiato, bel pezzo

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.