disse la Sibilla

Sogni sospirati dall’alto delle torri
fanno luccicare due occhi forestieri
Sentirsi padroni di venti e loro bizze
per incanalarli su volteggi d’aquiloni.
Il cuore attraversato da più stagioni,
folli uragani calmierati in miti brezze
Germogli d’amore per rinascita fieri
crescano prima che inverno li sotterri.

Daniela Cerrato

Ernst Fuchs-“Atlantis”-1973

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

5 pensieri riguardo “disse la Sibilla”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: