Gioielli Rubati 141: Lucia Triolo – Giuseppe Blandino – Silvia Maria Molesini – Agostino Resta – Antonio Corradi – Vincenzo Ditoma – Gianni Bianchi – Lucia Piombo (poetella).

Questo numero della rubrica ideata da Flavio Almerighi e a cui collaboro è visibile anche qui: https://almerighi.wordpress.com/

Auguro a tutti che il 25 Aprile vada oltre la commemorazione di una data storicamente importante, che sia occasione di una presa di coscienza su quanto potremmo fare tutti per evitare che lentamente ma costantemente il valore di quanto ottenuto dai nostri partigiani vada perduto. Grazie e buona domenica

l’ultima terra

.

l’ultima terra, la mia
di chi sarà?
.
soffrire di fedeltà sconosciute:
sconosciute mete che
mi chiamate
all’altro

.

nel paragone perdo:
cieco è lo sguardo
con cui mi cerco
inflessibile
infame
e non mi trovo

.

ciò che scorge un cieco
é desiderio

.

di Lucia Triolo, qui:

https://poesiesemiserie.com/2021/04/17/lultima-terra/

.

*

.

UN’ALTRA IDEA

.

Giorno dopo giorno

il tempo passa e lascia

un foglio bianco.

È tutto una caterva di fogli,

una storia sferzata

da ogni tempesta,

poca umanità, poco amore

in incessante discordia

la terra ed il cielo,

senso e bellezza

sono lontani

e non si fanno capire.

Era un’altra idea,

si resta muti, la genialità

può parlare col tempo:

grazie lo stesso

se le pagine si possono

rileggere e sfogliare ancora.

.

di Giuseppe Blandino, qui:

https://www.facebook.com/giuseppe.blandino.94

.

*

.

Ho imparato che il dolore non arriva, prima

c’è uno spaventamento, è lento vede

le cose che scompaiono una una

come su schermo volendo vede,

ha tutto lo svolgersi e sta lì che sente

non solo l’immagine, il volto, ma un

muoversi solenne verso qualche fine

si muore sì ma non completamente

e ci andiamo un po’ a parlare ancora:

c’è uno spazio ancora anche quando

degenera e non somiglia più al dio e

quello che vuole, assurdo, stordito

sempre intero infinito stanca sempre

si ripete fino a nessuna chiusa un loop

semilucido sbanda e su lui continua

ritorna, imperterrita, l’eterna mente:

quando il dolore arriva l’eterno si arrende

ai femori in frattura santi, delicati, sarà

bello poi ammettere

dove fa male a sere.

.

di Silvia Maria Molesini, qui:

https://www.facebook.com/silvia.molesini

.

*

.

Odore d’asfalto

.

e mi sfugge

per un secondo

il solito treno

dove sei salita al volo

nascondendo le parole

in quello sguardo perso,

cielo grigio

adesso

con piccole gocce di pioggia

sull’asfalto

della mia delusione

e illusione.

.

di Agostino Resta, qui:

https://pensieriepoesie.home.blog/2021/04/18/odore-dasfalto/

.

*

.

Per il 25 aprile

.

Ti ho vista nuda

e solitaria,

come un pesce

sulla riva.

Vestita solo di domande,

e di carezze, e dei tuoi occhi.

Ed il resto era penombra.

La tua pelle mare aperto,

le mie mani l’orizzonte.

Ti ho vista nuda,

e senza stelle.

E ogni paura

diventava un niente,

e ogni filo della notte

si tesseva sul tuo cuore.

Ti ho vista nuda,

di pioggia e terra eri fatta,

e di limoni, e di un posto lontano.

Sull’altare della tua

nuca opaca,

ho lasciato le mie preghiere,

che del mondo

ero straniero, e ormai naufrago

del tempo.

Ti ho vista,

nuda, e m’eri tutto.

Il tuo piede greco, e la tua bocca.

Ho lasciato qualunque porto,

e la mia fronte sul tuo petto.

Ed un drappo

di capelli, ci nascondeva

ogni pudore.

.

(Ti ho vista nuda, Le api muoiono giovani)

.

di Antonio Corradi, qui:

https://www.facebook.com/AntonioCorradiOfficial

.

*

.

D’UN TRATTO

.

avevi mani capaci di guerra e di deserti,

poi un giorno il suono di un aprile

ancora sporco di neve, di quella

a tradimento, ha fatto il resto:

e ti ritrovi un disavanzo

d’esili speranze, un rimestare

i giorni, impari

a far di conto, un ragionare attento

a quelle imposte semichiuse, all’occhio

che si apre all’alba di un tramonto,

e invecchi

d’un tratto con le mani ancora in guerra

.

di Vincenzo Ditoma

https://www.facebook.com/vincenzoditomapoesia

.

*

.

Forse ritornerai

.

( ritorno contemplato

perchè desiderato,

di certo quando piove

e ancora un altro nonsense

ti stuzzica la mente )

e intrecceremo ancora

sottili e forti legami d’ amore

per costruire ponti improvvisati

di un sentire diverso e condiviso.

Vedrai una rosa con fiori di campo

sul tavolo vicino alla finestra

e i miei pensieri ti accompagneranno

con rispetto e sospetto

( perchè l’amore prende

ma a volte si confonde

a un altro bel respiro

e tu ti puoi distrarre

voltarti per fuggire,

perfino non capire )

quando cosciente

mi donerai un sogno,

un tuo credo frustrante

un muro fragile di incomprensioni.

Allora potrei prenderti la mano

mostrarti la bellezza di un’attesa

da tanto coltivata

e ti racconteró

la favola inventata,

che stupisca il tuo viso,

di bellezza infinita ,

sarà tua, per la vita.

.

di Gianni Bianchi

https://www.facebook.com/gianni.bianchi.739

.

*

.

quanto ci addolora…

.

Quanto ci addolora, quanto ci lega il cuore stretto stretto che parrebbe quasi espellere tutto il suo sangue lasciandoci sospesi in un vuoto malinconico di nebbia grigia, quanto ci fa sentire barchetta senza timone, senza vela, senza più remi alla deriva nel mare d’inchiostro seppia del nostro inesauribile smarrimento in solitudine.

.

Quanto ci riempie d’un sapore amaro, come di rabarbaro, di chiodo di garofano, d’erba velenosa che lega i denti e sfinisce il cuore questo, all’improvviso, rileggere quanto si scriveva nella nostra lontana, felice, indimenticabile stagione

.

quando l’amore… e la giovinezza. E tu.

(by poetella)

di Lucia Piombo, qui

https://poetella.wordpress.com/2021/04/17/quanto-ci-addolora/

.

****************************************************************************************

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

13 pensieri riguardo “Gioielli Rubati 141: Lucia Triolo – Giuseppe Blandino – Silvia Maria Molesini – Agostino Resta – Antonio Corradi – Vincenzo Ditoma – Gianni Bianchi – Lucia Piombo (poetella).”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.