per natura

il timore del fiore è sospetto
che qualcuno possa strapparlo
dall’origine e dal sogno,
sradicato da mani insensibili
avvizzirebbe disidratato morente.
Ancora rorido di pioggia,
i petali erti a scudo, attende
che madre terra asciughi il manto
e una farfalla solleticandolo
gli infonda coraggio e annunci sole.

Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

19 pensieri riguardo “per natura”

  1. Sì, il fiore è legato al suolo, all’energia sprigionata dalle profondità della terra, dalla pioggia dal sole, è espressione del mondo, è la vita. Tutto questo e molto di più si legge nella tua poesia, è come ripercorrere la storia del pianeta e sentirsi partecipi di tanta bellezza. Coglierlo sarebbe come staccarsi dal grembo.

    Piace a 2 people

      1. Sì, ha bisogno di cure e amore. Quelli nei campi, quelli liberi, non andrebbero calpestati e a volte fatico a camminare tra erba e margherite. Sono così belle quando tappezzano di colori i prati.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.