future amnesie

Il giorno s'è tagliato le vene
dissanguate le ore pomeridiane
tumidi gli occhi senza residui
di lacrime essiccate
agli angoli palpebrali.
Il corpo ha moto proprio
per non cedere s'aggrappa
a forze febbricitanti,
l'anima si specchia
in sembianze spettrali.
Digiunare non è rinuncia
nei primi caldi stagionali,
i nostri tormenti il vero delirio
in questo procedere lugubre
sottomesso a incubi infernali.
Ci consoleremo con future amnesie.

Daniela Cerrato

Igor Mitoraj

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

6 pensieri riguardo “future amnesie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.