dissetare il respiro

Tornare a millimetrare
lo spessore dei petali,
gambe sull’erba
viso aperto al sole,
chiacchierare con formiche
e coccinelle di passaggio,
chiedere a una lumaca
quanto sia stretto il guscio
e lungo l’inverno.
Aprire una pagina d’infanzia
di quelle gaie, senza lacrime,
leggerla ad alta voce
affinchè l’anima senta meglio
ogni dettaglio che ora manca.

Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

11 pensieri riguardo “dissetare il respiro”

  1. In effetti mancano i dettagli.
    La vita frenetica di oggi, ed anche la comunicazione sbrigativa tramite social e cellulare, tende a “semplificare” non solo il modo di relazionarci, ma anche il modo di vedere/osservare/capire.
    Si legge il titolo della notizia, ma non la notizia.
    Ed i dettagli vengono tralasciati.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.