cieli opachi

Sulla pelle profumo di pioggia
dai boschi il vento
avrà note fiabesche di elfi.
Il mare non più azzurro
si confonderà fra nebbie,
vestirà il grigio fumo
dei cieli londinesi.
Sarà difficile riconoscere
nelle onde tumultuose
l’estate che non fummo.
Ma le estati, si sa,
hanno braccia corte
e sei dadi di ghiaccio
che annacquano il sole.

Daniela Cerrato

Ritratto dello spazio, 1937 © Lee Miller

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

7 pensieri riguardo “cieli opachi”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.