l’ultimo fango

Ricordo bene com'ero
illuminata e fiera,
nata per essere applicata
in ogni contesto,
intatta dovevo restare
tramandando il mio gene
in epoche nuove.
 Invece
Più forte il mio richiamo
più fango sul mio viso,
anestetizzato lo strazio
ridicolizzati i morti,
appoggiate alle lapidi
corone d'ipocrisia, tricolori
di false commemorazioni
che uccidono nuovamente
nobili corpi deflagrati.
Assolvendo la feccia del mondo
le alte cariche colluse
si danno a tiri di sciacquone
sull'evidenza più provata, 
sono morta privata del mio onore,
per tutti ero la Giustizia.
Non portatemi fiori.

Daniela Cerrato

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

12 pensieri riguardo “l’ultimo fango”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.