crap mundi

Incessante affabulare di carcasse
a rivendicare meriti e ragione
venti di contraddizioni meritano
di far ricacciare lingue in gola,
ipertrofie di potere
assetano ottuagenari rivestiti
di plastica e denaro.
Sabbie mobili da cui pure i morti
prendono distanze si travestono
da lidi esotici e poligamici
parenti di centri commerciali.
Presa visione, scartate utopie
e dribblate fallaci correnti
restano angoli acuti
vistose terre di nessuno.

Daniela Cerrato

Nella terra di nessuno, opera di Sergio Carlacchiani

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

4 pensieri riguardo “crap mundi”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: