senza commiato

La notte si congeda senza commiato
nei tonfi sordi delle porte
aperte e richiuse, un canto di gallo
trasformato in vibrazioni e suonerie
e litanie di cani e gatti lasciati
soli con ciotole vuote d’affetto.
Riprendono nefasti i ritmi del giorno
i riti notturni restano acciambellati
nel morbido pelo di anarchici amici,
per una nostalgia di buio impellente
non basterà chiudere gli occhi
nell’angolo più privato del giorno.


Daniela Cerrato

dipinto di Toti Scialoja

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

8 pensieri riguardo “senza commiato”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: