rose a colazione

Le rose riscattano spine 
al risveglio di Maggio
aprono le ciglia al sentore del sole
su alcune affiorano vene vermiglie
sopra pensiero di un rosso più audace,
pare che spargano in aria cipria dorata
e un tormento si quieti al profumo di pesca.
L'inconfondibile espanso fin dove raccolto
girato l'angolo ben oltre il colpo d'occhio.

Daniela Cerrato

Photo by Paul Militaru