boa

Non c'è manuale d'amore a spiegare
bellezze e rischi d'un tuffo romantico,
persa la bussola è navigare ignoto
acque vaste in cui sbracciare fiato.
La boa inganna l'occhio
fa sembrare la riva più vicina,
solo il torrente ha rive a binario
cui aggrappare l'anima in salvo,
il mare è fiducia cieca a resistenza
illanguidisce morte di folli amanti
la cui storia si perde all'orizzonte.


Daniela Cerrato

Josef Šíma (1891–1971)

Autore: Daniela

https://ilmondodibabajaga.wordpress.com/ email: danycer@fastwebnet.it

18 pensieri riguardo “boa”

      1. Beh, direi di sì, specialmente durante l’innamoramento.
        Ricordo che non guardavo l’orologio, non pensavo al domani, non mi interessava null’altro che “lei”.

        Poi, col tempo, si impara a coniugare cuore e ragione, ed essere men impulsivi: la boa arriva.

        "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: