“Teste fiorite” di Gianni Rodari

Una filastrocca che Rodari ha scritto per i fanciulli ma è talmente piacevole che strappa un sorriso anche agli adulti; e poi in fondo…siamo ancora dei fanciulli! 😀

Se invece dei capelli sulla testa
ci spuntassero i fiori, sai che festa?
Si potrebbe capire a prima vista
chi ha il cuore buono, chi la mente trista.
Il tale ha in fronte un bel ciuffo di rose:
non può certo pensare a brutte cose.
Quest’altro, poveraccio, è d’umor nero:
gli crescono le viole del pensiero.
E quello con le ortiche spettinate?
Deve avere le idee disordinate
e invano ogni mattina
spreca un vasetto o due di brillantina.

(Gianni Rodari)

Dipinto di Arcimboldo (dettaglio)

arcim-3.jpg

Annunci