Archivi categoria: Poesia

Svago primaverile

Prestatemi o violette i vostri petali leggeri dal tono d’ametista forte di magia e di misteri chè se da molti vien schivato per me è invero assai gradito sì che cucirò sottile veste e con l’aiuto del lillà generoso nel … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Guido Gozzano, Ad un’ignota

AD UN’IGNOTA Tutto ignoro di te: nome, cognome, l’occhio, il sorriso, la parola, il gesto; e sapere non voglio, e non ho chiesto il colore nemmen delle tue chiome. Ma so che vivi nel silenzio; come care ti sono le … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , | 8 commenti

Seppur spinoso

Impossibile prevedere se l’amor sarà venefico nasce, si effonde penetra in endovena in circolo vanifica ogni resistente difesa assale irrompe irruente è sull’animo vincente subdolo induce dipendenza volge in panico ogni assenza nulla può la tua ragione contro il corpo … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

Volo (petit onze)

Alari aperture abbracciano il vento sferzante sulle onde increspate e biancastre. Daniela Cerrato,2017 Dipinto di Seitei  Watanabe, Japanese (1851-1918)

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | 11 commenti

Senryu 23.03

Sospira d’amor Chi mira anelando Siffatte forme. Daniela Cerrato, 2017                                                                    Scultura di  Auguste Rodin

Pubblicato in Poesia, Senryu, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

“Il Pino” di Francesco Pastonchi, 1931

IL PINO Solo al ciglio dell’abisso, tra le folgori e lo sfacelo, arretri il livido cielo: stai come crocefisso. Apri le rigide rame come palchi di candelabri, coi ciuffi degli aghi scabri aderti da l’arse squame: di una realtà così … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Volteggio liberatorio

Ed infine quando ogni voce ha oltrepassato le pareti e s’è dissolta ogni eco mentale riesco ad udire quei pensieri solo miei che affiorano chiari come i battiti del cuore che s’acquieta, come mare che le acque placa dopo passata … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | 13 commenti

Gustave Kahn, “I rifugi degli innamorati” (traduzione di Marcello Comitini)

Note Biografiche : Gustave Kahn (1859 -1936) è stato uno scrittore ebreo francese nato a Metz in Lorena e trasferitosi a Parigi nel 1870, debuttò ancora giovanissimo nella vita letteraria; dopo un soggiorno in Africa, fondò insieme con J. Moréas … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura varia, Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

Che strazio

Suonan crudeli i trilli di sveglia sgradito richiamo ai doveri non par vero sia già fuggita la notte verso altro emisfero ogni lunedì è sicuro lamento inascoltato abituale complemento al ferreo peso sulle palpebre che le mantiene ferme e chiuse … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , | 3 commenti

Petit onze 18.03

Rimango di schiena per non incrociare volti che disprezzo e detesto. Daniela Cerrato,2017 Photo: “Tête de femme (de dos)”.  Christian Milovanoff (nato a  Nîmes nel 1948) 

Pubblicato in Poesia, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti