Bella oltremisura

Potente il tuo richiamo
cui non voglio sottrarmi
mi attendi su un fianco
pacata ad occhi chiusi
ornata di luna e stelle
l’allaccio è voluttuoso
tra innumerevoli desideri
liberi talvolta i più leggeri
oltre le ardite fantasie
mi conduci altrove
senza anticipare dove
sei inizio e fine
d’irrazionali regie
come aliante mi trasporti
verso vivi e morti
eternamente bella,
direi proprio oltremisura.
Unico neo lasciami dire
è quell’ultima tua stella
che ogni volta vedo svanire
il tuo tempo ,cara notte, poco dura.

Daniela Cerrato,2017

Dipinto di Wendy Malan

dream-horse-wendy-malan-b-1945

Così la notte abbraccia il giorno

Con pigrizia affondata
tra tepore e morbidezze
che arrestano ogni pensiero
di interrompere il prezioso letargo,
assonnata e all’oscuro
del motivo del mio risveglio
avvolgo sul dito una ciocca
mentre idee vagheggiano
senza orientamento alcuno,
come sgraziate sonnambule
in una notte che si vuol protrarre
rubando ore al giorno.
Il caos mentale continua
e mi stordisce la mancanza
di una traccia nitida
degna d’attenzione,
nella penombra scruto l’ora
unita ai gradi esterni
scesi di gran passo sottozero.
Le palpebre richiudendosi
come richiamate all’ordine
da forza gravitazionale
a richiamare un sogno
più stimolante e gradito
han deciso che si riparte
per un nuovo viaggio a sopresa
senza bagagli e itinerari,
procedendo con qualunque mezzo
anarchicamente sognando
mentre notte e giorno
si abbracciano.
Daniela,gennaio 2016

Illustrazione di James R.Eads

James R.Eads-illustration

Abbraccio

In un’abbraccio s’abbandona il mondo
s’accantonano paure, tensioni e dubbi
ci si allaccia a sfere d’umore di vari colori,
delicati per tenerezza accesi per passione,
la mente s’arrende, il cuore prende il ritmo
dell’altrui cuore e nulla interferisce
nel sicronizzato respiro degli amanti,
intimamente soli,  inabissati in apnea di pace.

Daniela,dicembre 2015